La libreria ideale. La bellezza della diversità

Il murale di Utrecht che sembra lo scaffale di una biblioteca è il murale che tutti vorremmo sul nostro palazzo.
In un palazzo di Utrecht (Paesi Bassi) il murale ‘interattivo’ con i libri più preziosi dei suoi inquilini. L’immagine sta facendo il giro dei social dove ognuno suggerisce il suo libro preferito.

La Street Art sembra l’unica forma di arte contemporanea in grado di suscitare ancora emozioni sanguigne e vitali. Come l’opera di questi due street artist che hanno regalato ai condomini di un palazzo di Utrecht Paesi Bassi), qualcosa di veramente prezioso e originale. Una libreria ideale costituita dai volumi preferiti (o meglio dalla loro rappresentazione) degli inquilini del palazzo.

I due street artist infatti –JanlsDeMan e Deef Feed– hanno chiesto ai condomini di indicargli i loro libri più preziosi e i grandi volumi hanno formato una suggestiva libreria che non si limita al mero decorativismo – il colpo d’occhio è indubbiamente suggestivo – ma che lancia, più o meno implicitamente un messaggio di integrazione e condivisione.

La bellezza di tutti quei grandi volumi infatti è proprio nella loro diversità in grado di creare un insieme così variopinto e ben integrato. La bellezza della diversità, verrebbe proprio da dire. In una città che con la sua grande università attira giovani di tutto il mondo e che vede crescere in alcuni quartieri i figli e i nipoti di quegli immigrati giunti nel secondo dopoguerra dall’Europa meridionale e dall’Indonesia per lavorare nelle fabbriche che sfruttavano la forza motrice dell’acqua dei mulini.

I volumi sono tanti, impossibile elencarli tutti- da Jane Austen a Monica Furlong, dalla biografia di Keith Richards a Herry Potter – e tra questi spiccano anche quelli con i nomi dei due street artist. Poi l’immancabile mappamondo che suggerisce la bellezza di questa visione d’insieme multietnica e multiculturale. Come ha scritto JanlsDeMan sulla sua pagina Facebook: ”E’ molto bello vedere tante nazionalità e gusti diversi in un armadio!”

Immagine dalla pagina facebook di JanlsDeMan

https://www.collater.al/murale-utrecht-street-art/