Il Sabato delle Idee

Rendere fruibile a tutti l’immenso patrimonio della Biblioteca del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli attraverso un grande progetto di digitalizzazione.

Un patrimonio simile deve essere preservato e reso fruibile a tutti attraverso un grande progetto di digitalizzazione.

Quarantamila manoscritti, quattrocentomila edizioni a stampa, diecimila libretti d’opera. Sono alcuni dei numeri mastodontici della Biblioteca del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli che conserva in oltre 1500 mq di spazio un patrimonio assolutamente unico al mondo di manoscritti, stampe rare musicali, libretti d’opera e documenti accumulati in oltre trecento anni di storia.

Si è aperto con questa proposta dello scienziato Marco Salvatore l’incontro de ‘Il Sabato delle Idee’ dedicato a ‘L’educazione musicale in Italia oggi’. Una proposta subito raccolta da Michele Nitti, direttore d’Orchestra e membro della Commissione Parlamentare Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati, che, al termine dell’incontro, visitando la Biblioteca, l’Archivio Storico e il Museo degli strumenti del Conservatorio napoletano, accompagnato dal direttore del Conservatorio, Carmine Santaniello, si è impegnato a mettere quest’idea all’ordine del giorno dei lavori della Commissione.

https://www.expartibus.it/napoli-digitalizzazione-patrimonio-biblioteca-musicale-conservatorio/