Catacombe di San Gennaro Data inizio: 02/07/2011 Data fine: 07/07/2011

La tana

La Catacomba di San Gennaro è il luogo ideale per mettere in scena La tana di Franz Kafka. In questo racconto un imprecisato animale è impegnato a progettare e riprogettare il proprio rifugio sotterraneo in una lotta esasperante contro nemici invisibili. Mascia Musy dà voce alle angosce di questo essere, metà uomo e metà animale che, con morbosa precisione, passa in rassegna ogni angolo della propria tana. I temi affrontati da Kafka, come la paura dell’altro, il sospetto, la chiusura dell’individuo in se stesso, vengono ripresi in questo adattamento di Francesco Saponaro – che si avvale della collaborazione artistica di Lino Fiorito per le scene e i costumi, e di Pasquale Mari per le luci – rendendo ancora più evidente la scelta del protagonista di isolarsi dagli altri individui

Mascia Musy è la protagonista di La Tana di Franz Kafka per la regia di Francesco Saponaro. Nel monologo un imprecisato animale, impegnato a difendersi da nemici improbabili, progetta e sistema la sua tana, accumula provviste, costruisce e demolisce ipotesi di difesa.
Il tema del nemico invisibile, del sospetto, della paura dell’imponderabile, affrontato da Kafka viene ripreso in questo lavoro per il Napoli Teatro Festival Italia rendendo ancora più evidente la scelta estrema di questo essere, a metà tra animale e uomo, che rifiuta il mondo reale e, nel costruire il proprio rifugio sotterraneo, si isola completamente dagli altri individui.

La tana di Franz Kafka durata: 40m | Paese: Italia | Lingue: italiano
Catacomba di San Gennaro02-03-04-05/07/2011, 19:00 e 20:30

drammaturgia Gianni Garrera
regia e adattamento Francesco Saponaro
produzione Napoli Teatro Festival Italia
in collaborazione con Eruzioni Festival produzione esecutiva Officinae Efesti

  • Data Inizio: 02/07/2011
  • Data Fine: 07/07/2011
  • Location: Catacombe di San Gennaro
  • Organizzatore: Officinae Efesti
  • Fondazione Campania dei Festival